Close
0
You have no items in your shopping cart.
Search
Filters

Trattamento peeling viso notturno Trio Zinc Novexpert | Soin peeling peau nette Trio Zinc

Composto da un duo di agenti peeling (AHA + PHA) e da un polisaccaride che triplica il potere esfoliante, il SOIN PEELING PEAU NETTE TRIO ZINC offre i benefici con il 18% di AHA (acido lattico) senza i suoi svantaggi. Efficace contro rughe e imperfezioni, la sua consistenza è leggera (e senza alcool) e la sua efficacia formidabile: fino a -50% di imperfezioni in 28 giorni* 3 IN 1 1. ANTI-ACNE RETENTIVA = azione peeling – doppia esfoliazione. 2. ANTI-ACNE ANTINFIAMMATORIA = azione antibatterica immediata e riduzione dei mediatori infiammatori. 3. ANTI-RUGHE = azione di AHA / PHA associati a un richiamo di cellule staminali e fibroblasti *(Test condotto da un laboratorio indipendente - Test clinico - applicato una volta al giorno - 20 volontari per 28 giorni)
Manufacturer: Laboratoires Novexpert
Availability: 50 in stock
SKU: NOR03064
Free shipping
€34.95

COME AGISCE?
4kg è il peso delle cellule cutanee che perdiamo ogni anno.
Equivale a 320 kg in tutta una vita! Non si vede ma è normale perché la pelle si rinnova ogni 28 giorni circa.
Tuttavia, questo ciclo è talvolta squilibrato (stress, età, alimentazione ecc.) con conseguente invecchiamento precoce e/o brufoli.
Ecco perché esistono molti peeling sul mercato, ma la maggior parte esfolia semplicemente in superficie con attivi a volte irritanti.
Il SOIN PEELING PEAU NETTE TRIO ZINC è un peeling inedito elaborato dai Medici ricercatori di Novexpert, che assicura un rinnovamento in superficie e in profondità per un'azione anti-età e anti-imperfezioni durevoli.

 

  • 1º livello: RINNOVARE IN SUPERFICIE PER LEVIGARE E PURIFICARE.

Il migliore degli acidi della frutta senza i soliti inconvenienti (irritazioni, arrossamenti...), per un'esfoliazione a due velocità. Da un lato, l'equivalente del 18% di acido lattico (AHA) per un'esfoliazione rapida e dall'altro il Gluconolattone per un'esfoliazione progressiva. Questo duo “complice” aiuta a levigare la pelle e ridurre le imperfezioni.

 

  • 2º livello: RINNOVARE IN PROFONDITÀ PER PROTEGGERE IN MODO SOSTENIBILE

Grazie ad un estratto di alghe, il SOIN PEELING PEAU NETTE TRIO ZINC propone un'azione inedita sul mercato stimolando il rinnovamento profondo della pelle: +28% di cellule staminali efficaci.

Queste cellule sono in grado di dividersi [quasi] all'infinito per rigenerare l'epidermide. Senza la loro presenza, l'invecchiamento è assicurato!

Questo innovativo peeling potenzia anche l'acido ialuronico e il collagene grazie ad un estratto di Elicriso: +19% di collagene per una pelle più soda e cicatrici da acne attenuate.

 

LA PECULIARITÀ DEL PRODOTTO

 

100% è la percentuale di C.acnes (il batterio responsabile dei brufoli) che il SOIN PEELING PEAU NETTE elimina in 1 minuto**.

I medici di Novexpert non fanno le cose a metà.

Oltre a trattare i sintomi, questo siero affronta le cause delle imperfezioni:

  • 100% di C.acnes eliminato,
  • 75% di IGF-1 (causa alimentare) ridotto,
  • 65% di riduzione dell’attività della 5α-reduttasi (causa ormonale)...

Nulla è dimenticato per limitare la recidiva dei brufoli.

 ***Challenge test realizzato con il SOIN PEELING PEAU NETTE TRIO ZINC sul batterio C.acnes.

UTILIZZO

Solo la sera.

Attendere 5 minuti dopo aver effettuato la pulizia. Applicare con le dita o un dischetto di cotone. 

  • FREQUENZA: 1 volta a sera per 1 mese. Non applicare in caso il giorno successivo ci si esponga al sole; proteggersi con una crema solare (la pelle esfoliata è molto più sensibile). 
  • INFORMAZIONI: l'inizio della cura può talvolta comportare un aumento delle imperfezioni, segno di una pulizia profonda della pelle. Le parole d’ordine sono: “resistere” e “persistere”; ne vedrai rapidamente i risultati.



COME AGISCE?
4kg è il peso delle cellule cutanee che perdiamo ogni anno.
Equivale a 320 kg in tutta una vita! Non si vede ma è normale perché la pelle si rinnova ogni 28 giorni circa.
Tuttavia, questo ciclo è talvolta squilibrato (stress, età, alimentazione ecc.) con conseguente invecchiamento precoce e/o brufoli.
Ecco perché esistono molti peeling sul mercato, ma la maggior parte esfolia semplicemente in superficie con attivi a volte irritanti.
Il SOIN PEELING PEAU NETTE TRIO ZINC è un peeling inedito elaborato dai Medici ricercatori di Novexpert, che assicura un rinnovamento in superficie e in profondità per un'azione anti-età e anti-imperfezioni durevoli.

 

  • 1º livello: RINNOVARE IN SUPERFICIE PER LEVIGARE E PURIFICARE.

Il migliore degli acidi della frutta senza i soliti inconvenienti (irritazioni, arrossamenti...), per un'esfoliazione a due velocità. Da un lato, l'equivalente del 18% di acido lattico (AHA) per un'esfoliazione rapida e dall'altro il Gluconolattone per un'esfoliazione progressiva. Questo duo “complice” aiuta a levigare la pelle e ridurre le imperfezioni.

 

  • 2º livello: RINNOVARE IN PROFONDITÀ PER PROTEGGERE IN MODO SOSTENIBILE

Grazie ad un estratto di alghe, il SOIN PEELING PEAU NETTE TRIO ZINC propone un'azione inedita sul mercato stimolando il rinnovamento profondo della pelle: +28% di cellule staminali efficaci.

Queste cellule sono in grado di dividersi [quasi] all'infinito per rigenerare l'epidermide. Senza la loro presenza, l'invecchiamento è assicurato!

Questo innovativo peeling potenzia anche l'acido ialuronico e il collagene grazie ad un estratto di Elicriso: +19% di collagene per una pelle più soda e cicatrici da acne attenuate.

 

LA PECULIARITÀ DEL PRODOTTO

 

100% è la percentuale di C.acnes (il batterio responsabile dei brufoli) che il SOIN PEELING PEAU NETTE elimina in 1 minuto**.

I medici di Novexpert non fanno le cose a metà.

Oltre a trattare i sintomi, questo siero affronta le cause delle imperfezioni:

  • 100% di C.acnes eliminato,
  • 75% di IGF-1 (causa alimentare) ridotto,
  • 65% di riduzione dell’attività della 5α-reduttasi (causa ormonale)...

Nulla è dimenticato per limitare la recidiva dei brufoli.

 ***Challenge test realizzato con il SOIN PEELING PEAU NETTE TRIO ZINC sul batterio C.acnes.

UTILIZZO

Solo la sera.

Attendere 5 minuti dopo aver effettuato la pulizia. Applicare con le dita o un dischetto di cotone. 

  • FREQUENZA: 1 volta a sera per 1 mese. Non applicare in caso il giorno successivo ci si esponga al sole; proteggersi con una crema solare (la pelle esfoliata è molto più sensibile). 
  • INFORMAZIONI: l'inizio della cura può talvolta comportare un aumento delle imperfezioni, segno di una pulizia profonda della pelle. Le parole d’ordine sono: “resistere” e “persistere”; ne vedrai rapidamente i risultati.



L'acido salicilico è noto in cosmesi per le sue azioni anti-imperfezioni.

Ma abbiamo deciso di NON usarlo.

Incomprensibile? Non proprio.

Impariamo a leggere tra le righe e scopriamo le due facce dell'acido salicilico.

Scommettiamo che alla fine condividerete la nostra opinione?

  

Dietro le quinte della fama dell'acido salicilico.

Eletto a "molecola star" delle gamme anti-imperfezioni, non neghiamo che l'acido salicilico meriti in parte la sua fama sfolgorante.

Il suo primo ruolo è quello di ripulire l'epidermide (primo strato della pelle) eliminando le cellule più esterne per liberare i pori e stimolare il rinnovamento cellulare. Alcune marche vi diranno che è "cheratolitico", una bella parola per sottolineare una scienza che spesso non padroneggiano.

 

Il secondo ruolo per cui l'acido salicilico merita di essere riconosciuto è la sua capacità di distruggere i batteri, compresi quelli che aggravano l'acne. Siamo onesti, l'acido salicilico è un ottimo antimicrobico.

 

Dove trovare l'acido salicilico su Novexpert?

In... nessuna gamma, nessun prodotto. Non perdete tempo a cercare nei più piccoli angoli del nostro sito, abbiamo scelto di inserirlo nella nostra famosa e temuta lista nera dei cosmetici attivi.

 

Un lungo elenco di oltre 1600 ingredienti che non utilizzeremo MAI, per quanto potenti e "trendy" possano essere.

 

Potreste pensare che ciò sia del tutto illogico da quanto avete appena letto. Ma non è così, perché la storia non è finita. Finora avete solo scalfito la superficie della complessità dell'acido salicilico.

 

Continuate a leggere e non cercherete mai più l'acido salicilico.

Presto capirete la nostra posizione e probabilmente la condividerete.

 

Nel 2019, il regolamento europeo sui cosmetici (nientemeno) lo classifica come "sostanza CMR 2", cioè "sospettata di avere effetti nocivi sulla riproduzione", secondo la legge stessa.  E non è ancora finita...

 

Negli ultimi 4 anni, l'acido salicilico è stato oggetto di studio per entrare a far parte del temuto ma purtroppo non sufficientemente chiuso gruppo degli interferenti endocrini.

 

Si tratta di molecole di vario tipo che perturbano il nostro sistema ormonale, a volte anche in piccolissime quantità (l'effetto dose è finito), e che si combinano nel nostro organismo solo in peggio (come un cattivo cocktail).

 

Ancora oggi la sua sicurezza è oggetto di discussione, ma per Novexpert, per principio di precauzione, l'acido salicilico è presunto colpevole.

 

Ci appelliamo in favore della vostra salute.

 

STOP ALL'ACIDO SALICILICO: PRIMA LE DONNE IN GRAVIDANZA E I BAMBINI

 

Va inoltre ricordato che questo principio attivo è già vietato in alcuni cosmetici destinati a un pubblico "fragile". Fortunatamente, secondo i dati presentati.

Questo vale in particolare per i prodotti destinati ai bambini di età inferiore ai 3 anni.

Per le donne in gravidanza e in fase di allattamento, il prodotto è FORTEMENTE sconsigliato, considerato che... il sistema ormonale di queste donne, in questo periodo tanto bello quanto sconvolgente, non ha bisogno di un ulteriore disturbo.

 

Vi consigliamo quindi vivamente di starne alla larga se siete in attesa di un lieto evento o se è entrato da poco nella vostra vita.

 

Per il resto della popolazione, sappiate che è semplicemente (per il momento) limitata.

Quindi tenete il vostro radar puntato.

A volte non sarà così difficile, visto che i nuovi prodotti - soprattutto quelli anti-acne - lo mettono in cima alla lista, una strategia di marketing rischiosa visti i contenziosi che ha con le autorità.

 Anche noi siamo quasi caduti nel lato oscuro...

Non ve lo nascondiamo, anche noi abbiamo pensato di utilizzarlo nelle nostre gamme.

Avevamo anche formulato alcuni prodotti.

Questo accadeva diversi anni fa, quando sono apparse le prime pubblicazioni sul potenziale effetto di interferenza endocrina dell'acido salicilico e con esse i dubbi sulla sua sicurezza.

 

Conoscete la nostra "linea dura" (a volte eccessiva), il nostro impegno per una cosmesi universale (anche per le donne in gravidanza) e la nostra fiducia cieca (ma informata) nei fatti scientifici, quindi il resto della storia l'avete già intuito.

 

Abbiamo fermato tutto.

 

A dire il vero, è stata anche una decisione un po' egoistica, perché volevamo dormire sonni tranquilli sapendo che non stavamo correndo alcun rischio per la vostra salute futura.

Combattere i brufoli senza acido salicilico è possibile (e preferibile!)

 

Ora che vi siete tolti questo dubbio, vi starete chiedendo se la pelle con le macchie è destinata a rimanere tale se non vuole giocare con la propria salute.

 

Se siete nostri clienti, conoscete la risposta: ovviamente no.

Per giocare la partita dell'acido salicilico, ecco alcuni dei nostri segreti che potete trovare nella gamma Trio-Zinc:

 

Attivi antimicrobici (= distruggono i batteri cattivi, compreso il C.acnes): Totarol, acido laurico, il postbiotico Lactobacillus...

Principi attivi cheratolitici (ecco la parola grossa che significa purificare i pori e favorire il rinnovamento cellulare): gluconolattone, acido lattico 

  

E non è tutto... con il principio attivo Trio-Zinc, le formule agiscono sulle CAUSE delle imperfezioni per un effetto duraturo.

Un esempio?

  

Il Trio-Zinc riduce la quantità di IGF-1, un fattore di crescita letteralmente pro-acne che viene stimolato quando la dieta è ricca di zuccheri e/o di latte.

E, detto tra noi, l'acido salicilico non fa questo effetto.

Come pionieri, impegnati e talvolta un po' ribelli, ci siamo sempre imposti il "principio di precauzione" di fronte all'inquinamento chimico del corpo e alle sue conseguenze. Come potete vedere, l'acido salicilico non sarà l'eccezione che conferma la regola.

 

 

Dal blog Laboratoires Novexpert

 

https://novexpert-lab.com/blogs/blog-de-cyrille/pourquoi-vous-ne-trouverez-jamais-d-acide-salicylique-chez-novexpert

 

RIFERIMENTI

https://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2009:342:0059:0209:fr:PDF

https://eur-lex.europa.eu/legal-content/FR/TXT/PDF/?uri=CELEX:32019R1966&from=FR#:~:text=(1)%20Le%20r%C3%A8glement%20(CE,de%20l'Agence%20europ%C3%A9enne%20des

https://health.ec.europa.eu/scientific-committees/scientific-committee-consumer-safety-sccs_en

     

 

Aqua (Water)°, Lactic Acid°, Propanediol°, Glycerin°, Lactobacillus Ferment°, Galactoarabinan°, Gluconolactone°, Zinc Lactate°, Zinc Gluconate°, Zinc PCA°, Sodium Hyaluronate°, Adenosine°, Laminaria Digitata Extract°, Helichrysum Italicum Extract°*, Bacillus Ferment°, Sodium Hydroxide°, Aloe Barbadensis Leaf Juice Powder°*, Xanthan Gum°, Citric Acid°, Parfum (Fragrance)

Il 100% degli ingredienti è di origine naturale.

Il 60% degli ingredienti totali provengono da agricoltura biologica

COSMOS ORGANIC certificato da ECOCERT Greenlife secondo il COSMOS standard consultabile su http://COSMOS.ecocert.com.

*
*
*
*